Come arrotondare lo stipendio: Metodi reali per guadagnare online e offline

come arrotondare lo stipendio

In questo articolo ti spiegherò come arrotondare lo stipendio, utilizzando metodi per guadagnare online e offline testati e funzionanti. Grazie a questa guida potrai ottenere delle entrate secondarie oltre al tuo stipendio principale, attraverso piccole attività che potrai gestire nel tuo tempo libero.

Prima di cominciare: a chi è rivolta questa guida

Voglio essere sincero, questa guida non è per tutti.

Se hai già una solida fonte secondaria di reddito, puoi fermarti qui.
Se il tuo stipendio è ben al di sopra della media e puoi permetterti di impiegare il tuo tempo libero in attività migliori, non continuare a leggere.

Molto probabilmente se in questo momento stai ancora leggendo sei la persona giusta per la quale ho pensato questo articolo. Sicuramente appartieni a una di queste quattro categorie di persone:

  • Sei un lavoratore che cerca un’entrata secondaria per arrotondare lo stipendio senza impiegare troppa fatica;
  • Non hai un lavoro ma stai attivamente cercando un metodo per mantenerti.
  • Sei uno studente che desidera una piccola attività lavorativa che non sacrifichi troppo tempo al tuo studio.
  • Sei un genitore che non vuole viziare suo figlio, ma cerca di sensibilizzarlo al guadagno legato al lavoro e al sacrificio.

Corretto? Beh… allora sono sicuro che almeno uno dei metodi che citerò nei prossimi paragrafi fa al caso tuo!

Avere degli introiti secondari è fondamentale

Se segui questo blog sicuramente avrai già sentito questo concetto che non mi stancherò mai di ripetere.

Aumentare le proprie fonti di reddito è indispensabile per ridurre i molteplici rischi legati ad averne solo una. Inoltre ti aprirà letteralmente un mondo: oltre a capire come accrescere il tuo portafoglio avrai anche compiuto il primo passo verso l’indipendenza finanziaria.

Per capire meglio di cosa sto parlando, leggi questi miei due articoli:

Cosa aspettarti dai prossimi metodi per guadagnare

La speranza in un guadagno disonesto Ã¨ l’inizio della rovina.

Democrito

Ho cominciato questo ultimo paragrafo introduttivo con questa citazione perché ne racchiude sinteticamente il contenuto.

Questa non è una guida per aiutarti a diventare ricco.

I metodi per guadagnare che sto per citarti sono una selezione dei più qualitativi che io stesso ho testato in passato per garantirne il funzionamento e l’affidabilità. Non è mia intenzione proporti le classiche porcherie che si trovano online che nella maggior parte dei casi sono una gran perdita di tempo. Servizi semplici, monetizzazioni vere ed etiche: questi sono i criteri di selezione.

Sei pronto? Cominciamo!

I migliori metodi per guadagnare online e offline

La seguente lista di metodi per guadagnare online e offline è in continuo aggiornamento: qualora identificassi un nuovo metodo reale ed efficace per guadagnare non esiterò ad aggiornarla.

Matched Betting e Surebet

Se ti dicessi che è possibile guadagnare dai 300 ai 500 euro al mese in modo sicuro con le scommesse online ci crederesti? Perché è proprio così!

Tutto questo è possibile grazie alla statistica e alla matematica, applicando le tecniche del Matched Betting e delle SureBet. Nel prossimo paragrafo te le spiego più in dettaglio.

NinjaBet

Un servizio valido e testato di Matched Betting e surebet è NinjaBet.it, piattaforma nata nel 2016 e che ad oggi conta migliaia di utenti registrati che guadagnano ogni mese centinaia di euro.

ninjabet - immagine di accesso a ninjabet

Ma che cosa sono nello specifico il matched betting e le surebet?

  • Il Matched Betting consiste nello sfruttare i bonus di benvenuto offerti dai servizi di scommesse online. Facendo delle scommesse incrociate il Matched Betting ti consente di trasformare i bonus in un guadagno netto sicuro, indipendentemente dal risultato della scommessa.
  • Le SureBet sfruttano i disallineamenti delle quote: per uno stesso evento è possibile che due servizi abbiano quote diverse. Con un arbitraggio sulle scommesse è possibile ottenere rendimenti sicuri.

Queste due tecniche sono assolutamente legali e tollerate dalle aziende di scommesse.Inoltre NinjaBet.it NON si basa sul gioco d’azzardo, ma su regole statistiche e matematiche che garantiscono un guadagno sicuro. Se mi conosci sai che incentivo solo servizi sicuri e dal funzionamento comprovato.

Quanto si guadagna con NinjaBet?

Fino a 500€ al mese, a seconda del tempo dedicato alla piattaforma. Questo fa del servizio il metodo per eccellenza per arrotondare il proprio stipendio con cifre di tutto rispetto.

La versione gratuita ti consente di testare la piattaforma senza alcun costo e di guadagnare i tuoi primi 9€. Sarai poi libero di decidere se proseguire con l’abbonamento a pagamento, se ti riterrai soddisfatto del servizio e se vorrai continuare a guadagnare. NinjaBet Premium ha un prezzo di 19,98€ al mese o di 149€ all’anno (risparmi 91€). 

Leggi anche la guida completa a Ninjabet da qui sotto!

Come guadagnare 500 euro da casa: il mio metodo preferito in assoluto per arrotondare (+ Guida all’utilizzo)

Sondaggi retribuiti

I sondaggi retribuiti sono la categoria di servizi più comune che si trova online e il concetto di monetizzazione legato ad essi è molto semplice. Le aziende sono alla costante ricerca di migliorare i propri servizi e prodotti e per farlo necessitano di opinioni reali di potenziali clienti. Che tu ci creda o no sono addirittura disposte a pagare per avere informazioni di qualità!

Google Opinion Rewards

Google Opinion Rewards è uno dei migliori servizi di sondaggi retribuiti disponibili sul mercato.
Si tratta di un app scaricabile gratuitamente sul tuo smartphone Android (disponibile tramite questo link). Purtroppo ad oggi non è ancora disponibile per Iphone sul mercato italiano.

Una volta installata l’app dovrai rispondere a qualche domanda personale: questo permetterà al sistema di capire i tuoi interessi e di proporti dei sondaggi in linea con il tuo profilo.

A questo punto non dovrai fare altro che aspettare. Una volta a settimana ti verrà proposto un breve sondaggio che sarai libero di rispondere o meno. La frequenza può variare: potrai ricevere anche più di un sondaggio a settimana o non riceverne affatto.

Se hai paura di perderti un sondaggio, non preoccuparti: riceverai una notifica quando ne uscirà uno nuovo per te.

Le domande a cui dovrai rispondere saranno al massimo una decina e saranno molto semplici. Potranno spaziare da “Qual è l’offerta più vantaggiosa?” a “Qual è il colore giusto per questo simbolo?”.

Ma quanto si guadagna e come si può spendere il denaro guadagnato con Google Opinion Rewards?

Fino a 0,80 € a sondaggio in credito spendibile su Google Play Store. Questo significa che potrai spendere i soldi che accumulerai in servizi offerti da Google stessa.

È un servizio semplice e dopo averlo testato mi sento di consigliarlo soprattutto ai giovani.
Per la quantità di sforzo che richiede vale la pena provarlo.

Mystery shopping

Così come per i sondaggi, il mystery shopping fornisce delle informazioni preziosissime per le aziende. L’enorme differenza è che questo non si svolge online, ma necessita di una presenza fisica all’interno di uno store per cui si sta svolgendo il servizio. L’attività del mystery shopper (o mystery client) consiste infatti nel fingersi un cliente acquistando un prodotto e testando i vari aspetti del processo di acquisto. Nella maggior parte dei casi oltre al compenso in denaro potrai guadagnare il prodotto acquistato, ma dipende da servizio a servizio.

BVA Doxa

Nella mia esperienza BVA Doxa è il servizio in assoluto più divertente che ho testato. Quando ne usufruivo ero uno studente universitario e la flessibilità di questo tipo di attività ne faceva il servizio ideale per me in quel momento.

Il servizio comincia anche in questo caso con la profilazione: dovrai rispettare i requisiti per lavorare come mystery shopper. Al termine di questo processo sarai in grado di dare la tua disponibilità per lavorare per un cliente.

Nel mio caso si trattava di Mc Donald’s: completai una breve lezione sulle buone pratiche per svolgere un’attività di qualità, al termine della quale fui pronto per cominciare. Ricevevo con regolarità una mail con un nuovo incarico che ero libero di accettare o di rifiutare.

Come arrotondare lo stipendio - BVA Doxa

Ma cosa dovevo fare in sostanza? È molto semplice, dovevo comprare un menu del ristorante e fare una serie di controlli di qualità: conformità del cibo, pulizia degli ambienti, velocità del servizio…

Tuttavia varia da cliente a cliente. Se farai il mystery shopper per un’azienda di gioielli gli standard saranno totalmente diversi.

Se da un lato ho apprezzato la flessibilità di questo lavoretto, dall’altro ho trovato estremamente faticoso redigere i risultati della mia attività. La documentazione da consegnare a BVA Doxa è infatti specifica e piuttosto lunga.

I guadagni si aggiravano nel mio caso intorno ai 10/15 euro per incarico, compreso il rimborso dell’acquisto del menu. Il pagamento avviene tramite bonifico bancario a due mesi dallo svolgimento dell’attività.

BVA Doxa è un servizio adatto a tutti e può essere svolto come attività da svolgere nel tempo libero o addirittura come attività primaria (ma in quest’ultimo caso richiede un impegno davvero alto anche in termini di tempo).

BeMyEye

Un altro servizio di mystery shopping simile a BVA Doxa è BeMyEye, con la differenza che quest’ultimo si svolge grazie al supporto dello smartphone.

BeMyEye è infatti un app scaricabile che oltre al mystery shopping ti permette di svolgere una grande quantità di altre attività all’aperto e a casa che puoi consultare direttamente nel loro sito web.

Come funziona BeMyEye?

Di tanto in tanto all’interno dell’app verranno pubblicate nuove offerte disponibili nei tuoi dintorni. Per ogni attività è indicato il tempo necessario per svolgerla e il compenso, in modo tale da permetterti di poter valutare se si tratta di qualcosa che fa al caso tuo.

Ogni attività è unica, motivo per cui dovrai essere veloce a sceglierla, altrimenti rischi che qualcun altro lo faccia al tuo posto. Rispettare i tempi è fondamentale: avrai un tempo prestabilito per raggiungere il negozio e per portare a termine la tua missione.

Gli step da compiere per svolgere l’attività li troverai direttamente all’interno dell’applicazione. Al completamento di tutti gli step BeMyEye validerà il tuo servizio svolto e tu sarai pronto per essere pagato.

Come arrotondare lo stipendio - BeMyEye

I guadagni medi si aggirano intorno ai 5 € per una missione di 10 minuti ma possono arrivare anche a 25 € per una missione più complessa. I pagamenti avvengono tramite bonifico bancario o tramite Paypal.

Come nel caso precedente, BeMyEye è un’attività adatta a tutti e il guadagno è commisurato al tipo di impegno e il tempo che ci dedichi.

Guadagna con le tue abilità

Quello che forse non sai è che esistono centinaia di metodi con cui monetizzare le tue competenze online. Sei un fotografo amatoriale? Puoi vendere le tue foto. Scrivi articoli? Puoi vendere i tuoi articoli. Sei bravo con le lingue? Perché non cimentarsi nelle traduzioni?! Le piattaforme che offrono queste possibilità sono molte, ma qui di seguito troverai le migliori per rapporto lavoro/monetizzazione.

Blasting News

Blasting News è una piattaforma di social journalism. In soldoni, tu scrivi articoli interessanti e verrai pagato sulla base del numero di visualizzazioni che generi. Di sicuro è un’ottima scelta nel caso tu abbia un buon network di persone con cui condividere il tuo lavoro (Facebook, Instagram, Twitter…).

Come arrotondare lo stipendio - Blasting News

Ricordati però che la qualità degli articoli è fondamentale. Non importa che tu parli di gossip, calcio, finanza o cucina: devi assicurarti di non fare errori grammaticali né sintattici. Su Blasting News vige la regola della qualità, perché quanto più scriverai articoli di ottimo livello tanto più riuscirai ad accrescere il numero di lettori interessati al tuo lavoro. La naturale conseguenza è, ovviamente, un accrescimento del guadagno.

Per partire non è necessario aspettare alcun incarico.
Il guadagno è commisurato sulla base dei pezzi che produci.

Quanto si guadagna? Dipende. Un articolo può pagarti 5, 10 o 20 €, fino a un limite di 150 €. Ciò che conta è raggiungere un minimo di 150 visualizzazioni per permettere la monetizzazione. Assicurati quindi di condividere con quante più persone interessate possibili.

Come paga Blasting News? Tramite bonifico bancario.

Non ho mai sperimentato Blasting News. Ne sono venuto a conoscenza tramite Davide Marciano di affarimiei.biz, un blogger che stimo molto. Prima di cominciare con il suo progetto imprenditoriale Davide scriveva su Blasting News monetizzando i suoi articoli, per poi scalare il suo lavoro su qualcosa di più grande (il suo blog, appunto).

Etsy

Hai presente Ebay? Il negozio online dell’usato più famoso al mondo? Ecco, Etsy è simile e in fatto di fama di certo non gli sta dietro.

Etsy è un ecommerce vero e proprio specializzato nella vendita di prodotti fai da te. Io stesso, quando sono in cerca di un prodotto esclusivo, fatto a mano e unico, qualsiasi esso sia, lo cerco su Etsy ancora prima di Ebay o di Amazon. Questo perché so che la community della piattaforma è davvero grande e di qualità.

All’interno del sito hai la possibilità di creare una vera e propria vetrina da venditore, in cui pubblicare i tuoi prodotti fatti a mano, aggiungere informazioni sulla tua attività, potere essere contattato, ricevere feedback e così via. Un vero e proprio negozio online!

Non sei un esperto del fai da te? Nessun problema! In rete si trovano guide, video guide e manuali dedicati tema su davvero qualsiasi nicchia: decupage, bricolage, pittura… non a caso, durante la quarantena di marzo/aprile/maggio 2020 tantissime persone si sono cimentate nell’affinare le proprie competenze e, guarda un po’, hanno scelto proprio Etsy per vendere i loro prodotti!

A tal proposito, ho selezionato per te questi due libri sulla base del numero di vendite e recensioni positive. Partendo da questi puoi già cominciare a costruire la tua piccola attività online e a guadagnare sulla vendita dei tuoi prodotti unici.

Copertina del libro "Fatto a mano. 101 idee creative"
Fatto a mano. 101 idee creative
Copertina del libro "Guida completa alle tecniche di sartoria."
Guida completa alle tecniche di sartoria.

Quanto costa Etsy? Etsy applica delle tariffe principalmente sull’inserzione di ogni articolo (0,20$), sul prezzo della spedizione (5% del prezzo) e sul prezzo della vendita del prodotto. Tutte le informazioni sulle tariffe sono presenti in questa pagina ufficiale.

Il consiglio prima di partire a vendere è quindi di fare un piccolo business plan: quanti articoli vuoi mettere in vendita? A quale prezzo? Quanto sarebbe il guadagno netto sulla vendita dei prodotti, escluse le tariffe fisse sull’inserzione e sulla vendita? Avendo queste informazioni chiare fin da subito, avrai la possibilità di capire in un arco temporale definito quanto potresti arrotondare col fai da te, se poche centinaia di euro o addirittura migliaia.

Se sei davvero motivato, vendere su Etsy può diventare una vera e propria attività primaria. Certo, questo richiederebbe del tempo e degli sforzi totalmente diversi dalla vendita di qualche prodotto, ma le vendite online stanno crescendo a dismisura, e non provare adesso si tratterebbe davvero di un’occasione sprecata.

Quora

Quora è una piattaforma social veramente poco conosciuta, quantomeno in Italia. Ne entrai in contatto per la prima volta nel 2017, anno del lancio ufficiale nel nostro Paese. Che cosa è Quora? Semplice: una piattaforma di domande e risposte. Probabilmente in questo momento ti verrà in mente il famigerato Yahoo! Answer. Beh… il concetto è simile, ma il target di riferimento è decisamente più professionale, e più professionali sono i contenuti al suo interno.

Come utente registrato sei libero di dare il tuo contributo sia ponendo nuove domande sia pubblicando risposte.

Con Quora è possibile monetizzare pubblicando nuove domande. Strano, vero? Basta produrre domande di qualità e vedrai il saldo delle singole domande salire. Qui di seguito trovi uno screen di un paio di domande poste da me (nonostante non lo faccia in maniera sistematica, mi piace postare di tanto in tanto qualche domanda per testare la piattaforma).

Monetizzazione Quora

Tuttavia c’è un grosso limite: per monetizzare le tue domande dovrai fare parte del programma Partner. Ad oggi non esiste un metodo matematico per entrarci: Quora seleziona gli utenti che partecipano più attivamente alla piattaforma. Se la utilizzerai postando contenuti di qualità riceverai un invito ufficiale tramite email per far parte al programma Partner e poter quindi guadagnare con le domande che posti.

Come arrotondare lo stipendio - Quora

La monetizzazione dipende da molteplici fattori: visualizzazioni della domanda, argomento di riferimento, traffico interno ed esterno. Il pagamento avviene tramite Paypal i primi giorni di ogni nuovo mese, ma è necessario raggiungere la soglia minima di 10 €.

Consiglio Quora non solo come strumento per guadagnare, ma anche e soprattutto come metodo per acculturarsi, grazie a una community solida e di qualità.

Se desideri saperne di più su come monetizzare e massimizzare i guadagni su Quora, ho creato questa guida apposta per te. Dagli una letta, sono sicuro che la troverai interessante!

Fiverr

Fiverr è una piattaforma che mette in comunicazione i freelance con chiunque sia interessato alle loro competenze. Se cerchi qualcuno che possa tradurti un testo, progettarti un logo, disegnare un volantino o creare un sito web sicuramente Fiverr è una soluzione che devi prendere in considerazione.

Quindi serve solo a chi cerca freelance? No, funziona anche al contrario!

Se sei un professionista di qualsivoglia settore o se hai delle spiccate competenze che ritieni possano dare dei frutti puoi prendere in considerazione di metterti in gioco.

Supponiamo che tu sappia tradurre perfettamente un testo dall’italiano all’inglese. Come puoi benissimo immaginarti ci sono migliaia di persone nel mondo interessate a questa tua abilità. Iscrivendoti alla piattaforma come “Seller” avrai la possibilità di mostrare il tuo profilo in una bacheca di professionisti.

È molto semplice: un’immagine, una descrizione e un prezzo sono tutto quello che dovrai impostare. Al resto ci pensa Fiverr. Se avrai delle competenze con una buona richiesta di mercato e dei prezzi competitivi riceverai richieste di collaborazione in modo totalmente passivo.

Chiaramente qui entra in gioco la tua professionalità: come in tutti i servizi online basati sulle persone sarai valutato su una scala di feedback. A feedback maggiore corrisponde maggiore visibilità.

Tra tutti i servizi per monetizzare che ho elencato, Fiverr è sicuramente quello che nel lungo termine ti può dare maggiori soddisfazioni ed introiti. Immagina di trovare dei buoni clienti interessati ai tuoi lavori: non solo hai la possibilità di ottenere dei buoni feedback a lavoro terminato, ma potrai soprattutto fidelizzarli per crearti un portafoglio clienti interessati a te soltanto. A quel punto grazie alla tua buona reputazione potrai aumentare i prezzi e scalare professionalmente.

Consiglio Fiverr ai creativi di qualsiasi tipo.
Il livello di competenza all’interno del sito è alta, per cui è da escludere la registrazione se non hai davvero una competenza da mettere a disposizione.

Vuoi saperne di più su come guadagnare con Fiverr? Ho preparato apposta per te i prossimi due articoli:

Compravendita di prodotti online

Comprare e rivendere a un prezzo maggiore è un’abilità di pochi ma al tempo stesso un’attività divertente. Gli ecommerce online nascondono spesso prodotti a prezzi molto al di sotto del loro valore. È in quel momento che bisogna capire l’opportunità e comprare questi prodotti per poi rivenderli.

Non è poi così difficile capire come eccellere nel reselling: è sufficiente individuare un prodotto molto richiesto e a buon mercato se comprato in stock.

Un esempio? Al liceo compravo dagli ecommerce cinesi cover per Ipod e Iphone per poi rivenderle a un prezzo quattro volte maggiore ai miei coetanei e su Ebay. All’epoca l’Ipod Nano e l’Iphone 3 erano letteralmente ovunque e io non facevo troppa fatica a trovare potenziali acquirenti. Non producevo cifre esorbitanti, ma comunque dei discreti guadagni per un minorenne.

Oggi è addirittura tutto più facile con Amazon. Di recente infatti ho comprato 12 Amazon Alexa Echo Dot a 19,99 € ciascuno per rivenderli su subito.it a prezzi tra i 30 e i 40 €. Ma chi sono quei pazzi che comprano prodotti che su Amazon costano la metà? Beh, lascia che te lo spieghi.

Grazie al monitoraggio dei prezzi sono riuscito a capire che si trattava non solo di un’ottima offerta, ma anche di una concreta opportunità di business. Il prezzo originale degli Echo Dot stimato è di 59,99€, esattamente il triplo del prezzo proposto in sconto! Non mi ci è voluto molto per fare 2+2 e capire che avrei potuto venderli a 40 € una volta tornati a prezzo originale. La percezione dell’acquirente sarebbe stata di avere risparmiato (e di fatto avrebbe risparmiato) consentendomi di ottenere una plusvalenza del 2x rispetto al mio investimento.

Il fatto divertente?

Che li ho venduti tutti quando ancora erano in sconto! Infatti le festività natalizie e i sold-out dei dispositivi hanno velocizzato il processo di vendita. Le persone erano interessate ai miei prodotti a un prezzo maggiore di quanto li avessi pagati perché altrimenti avrebbero dovuto aspettare più di un mese per riceverli da Amazon. Mi sono intascato 240 € passivamente e con il minimo sforzo. E alla fine di tutto mi sono pure divertito!

Certo, si tratta di un’attività che va fatta con moderazione e per cui ci vuole un certo intuito, ma è di sicuro quella che tra tutte ti può rendere di più. A patto che tu sia disposto a investire un capitale iniziale. Ricordati comunque di tenere sempre sott’occhio i prezzi.

A proposito di ciò, questi due miei articoli ti possono sicuramente essere d’aiuto:

Conclusione

Come hai visto esistono veramente tantissimi metodi per guadagnare online e offline. La precedente lista di servizi che ho accuratamente stilato è in continuo aggiornamento. Aggiungerò infatti nuovi metodi di guadagno che riterrò interessanti. Se tu stesso desideri consigliarmi qualche metodo di guadagno, scrivimi qui sotto! Sarò felice di testarlo e di eventualmente aggiornare l’articolo.

Crediti immagini: Unsplash, BeMyEye, Blasting News, Quora, Ninjabet, Etsy

nv-author-image

Dario De Micheli

Imprenditore digitale, Blogger, Investitore, Digital Designer. Qualcuno mi chiama "multipotenziale", a me piace di più definirmi "Renaissance person". Posso offrirti una consulenza per crearti un business online. Altrimenti scopri chi sono.

2 commenti su “Come arrotondare lo stipendio: Metodi reali per guadagnare online e offline”

    1. Ciao Alessandra, grazie per aver apprezzato l’articolo, sei molto gentile.
      Per quanto riguarda la sicurezza dei sondaggi online, sono sicuri al 100%.

      Le aziende che lanciano sondaggi retribuiti hanno bisogno di un campione di dati proveniente da gruppi specifici di persone (i cosiddetti “target”) per migliorare i propri prodotti e servizi. Quindi per finalità di marketing, ma niente di diverso da quello che fanno Facebook, Google o altre aziende tech.

      A tal proposito, per capire meglio come funziona l’utilizzo dei dati da parte delle aziende ti consiglio vivamente il docu-film “The Social Dilemma”, disponibile su Netflix.

      A presto!
      Dario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *