Recensioni e opinioni su Fiverr: come funziona, come si crea la propria pagina freelance e come si trovano i clienti

Copertina della guida su Fiverr

Questa guida definitiva è stata scritta da Fabiana Favalli, scrittrice freelance che utilizza Fiverr come strumento professionale. Ogni informazione è frutto del suo utilizzo reale con il servizio.

Una possibile risposta alla richiesta di più smartworking per contrastare la crisi della pandemia globale: Fiverr, ovvero un sito dove clienti e freelance possono incontrarsi

Quando, nel mese di marzo, l’Italia è stata totalmente chiusa per ridurre i contagi da Coronavirus, mi sono chiesta come poter approfittare di tutto quel tempo libero per guadagnare qualcosa. Avevo perso il mio lavoro di programmatrice di palinsesti, già precario prima dell’arrivo della pandemia.
Così, mi sono seduta davanti al PC e ho digitato sulla barra di ricerca di Google “come guadagnare soldi scrivendo“.

Tra le soluzioni, ho scoperto dell’esistenza di Fiverr. Sono iscritta a questa piattaforma proprio dal lockdown (attualmente sono sette mesi).

Cos’è Fiverr e come funziona?

Fiverr è un marketplace dove professionisti freelance offrono dei servizi e aziende o privati li acquistano.

Se sei un cliente

Se, per esempio, stai aprendo la tua nuova azienda e sei alla ricerca di un grafic designer per il tuo logo o sito web, allora la bacheca di Fiverr potrà aiutarti: troverai molti professionisti, potrai leggere le loro biografie, le recensioni sui loro lavori e le tariffe dei servizi. Ti basterà aprire un account “buyer” gratis e poi contattare il designer che più ti ha convinto, stabilire i dettagli del lavoro, pagare e attendere il tuo logo, sito web o qualsiasi altra richiesta.

Trovare il professionista è adatto a te è facile grazie a dei criteri di ricerca semplici ed efficace: su Fiverr, i professionisti sono divisi per categorie (scrittori, designer, editor, social media manager…) e divisi in gruppi in base alle loro attività sul sito. Infatti, vi sono i New Sellers, ovvero i nuovi iscritti, i venditori di primo e secondo livello, quelli che sono su Fiverr da tempo e hanno soddisfatto un buon numero di clienti, e, infine, i Top-Rated Sellers, ovvero gli esperti di Fiverr.

Su Fiverr puoi trovare veramente qualsiasi professionista in vari ambiti, dalla scrittura al marketing, dal design ai servizi di consulenza.

Se sei un freelance

Se sei un professionista freelance o un lavoratore che vuole offrire un servizio serio per arrotondare a fine mese, ti basterà iscriverti gratuitamente come “seller“. Potrai creare una tua vetrina per farti conoscere dalle aziende e dai tuoi clienti: dovrai infatti scegliere una foto professionale, scrivere la tua breve biografia, proporre i tuoi servizi e anche sostenere dei test gratuiti di inglese.

Non solo: una volta aperto il profilo, potrai condividerlo sui principali social per promuovere la tua attività, ma anche tenere traccia degli ordini e dei guadagni, comunicare con i clienti, modificare le tue offerte (su Fiverr prendono il nome di gigs) quando ne hai bisogno.

Ecco l’esempio del mio profilo su Fiverr:

opinioni su fiverr - profilo su fiverr

Come vedi, Fiverr ti da la possibilità di presentarti e descrivere al meglio ciò che offri. Il tuo profilo sarà un vero e proprio curriculum da pubblicare, con la tua biografia, foto, contatti, referenze e skills.

Per quanto riguarda le tue gigs, ovvero i servizi che offri, avrai la libertà di scegliere tariffe, data di consegna e dettagli. Ti mostro l’esempio della mia gig best seller:

fiverr: esempio di gig di un venditore

Come vedi, hai la completa libertà di presentare i tuoi servizi come vuoi. Puoi infatti:

  • scegliere un’immagine che attiri l’attenzione dei clienti
  • descrivere il servizio che offri, anche attraverso l’uso di parole chiave;
  • scegliere per tre livelli di tariffe, basic, standard e premium. Nell’offerta basic, puoi proporre un servizio minimo e a basso costo, come nel mio caso (scrivo articoli brevi, di 500 parole in due giorni a soli 5$), e aggiungere altre agevolazioni alzando il prezzo nelle offerte standard e premium (scrivo articoli più lunghi in più giorni e a un prezzo più elevato);
  • inserire la gig in una precisa categoria (nel mio caso writing articles), in modo che il cliente vi trovi più facilmente.

Come avvengono i pagamenti su Fiverr?

Quando si utilizza per la prima volta un sito dove bisogna offrire o guadagnare dei soldi c’è sempre un po’ di timore: i pagamenti sono sicuri? Sono a rischio truffa? La persona con cui sto entrando in contatto è affidabile?

Su Fiverr, la risposta è: sì, puoi fidarti.

Il pagamento avviene al momento dell’ordine, quando il cliente richiede un servizio. Egli pagherà solo le cifre proposte dal professionista su Fiverr, in base a quante gig sceglie. Se, nel mio caso, un cliente ha bisogno di due articoli da 4000 parole, allora pagherà 80$, richiedendo due gig da 40$ e 4000 parole.

Si può pagare con Carta di Credito o comodamente con PayPal. A quel punto, al freelance arriva una notifica e può mettersi al lavoro.

Una volta consegnato il servizio, Fiverr impiegherà qualche giorno per rendere i soldi pronti al bonifico che il freelance può effettuare sul proprio conto PayPal, alla propria banca o attraverso delle carte prepagate emesse da Fiverr.

Se il lavoro non viene consegnato, Fiverr ridarà i soldi al cliente. Inoltre, se egli dovesse accorgersi che il lavoro è diverso da quanto accordato con il freelance, può segnalarlo al resolution center o all’assistenza clienti.

Il pagamento è in dollari, perché il sito è ancora prettamente americano. È importante tenere presente questo dettaglio quando scegliete le tariffe dei vostri servizi: ricordate che, dal prezzo pagato dal cliente, Fiverr toglie dei costi di servizio e che, durante il prelievo, dovete tenere conto delle tasse di conversione.

Posso fidarmi dei professionisti su Fiverr o mi fanno perdere tempo?

Un altro timore dei clienti che si affidano a Fiverr è quello di non riuscire a trovare un professionista che soddisfi le proprie esigenze.

Come già detto, Fiverr è basato su un ottimo sistema di rating che premia i migliori venditori e permette ai clienti di entrare in contatto con loro. Se un freelance non porta a termine i suoi compiti, non è serio e fa perdere tempo, allora Fiverr lo penalizzerà.

Il cliente può leggere le recensioni sul profilo del professionista e capire se è affidabile o meno. Inoltre, prima di effettuare l’ordine, può contattarlo per conoscerlo meglio.

Un altro strumento efficace per scegliere un bravo freelance è Fiverr Pro, una pagina di Fiverr in cui i migliori venditori possono offrire i propri servizi. Solo l’1% degli iscritti a Fiverr possono aprire un account Pro, perché la selezione è molto severa e non tollera gente poco seria. Ovviamente, essendoci solo professionisti accuratamente scelti da Fiverr, in questa sezione troverete delle tariffe più elevate per servizi di qualità. Se state cercando un professionista che scriva articoli a poco prezzo e in tempi stretti, allora non troverete ciò che fa per voi su Fiverr Pro.

Pro e contro dei freelance e dei clienti che scelgono Fiverr

Ecco uno schema chiaro sui vantaggi di Fiverr sia per i clienti che per i freelance, anche dei contro:

Freelance

PRO

  • Libertà di personalizzazione di tariffe e offerte da proporre ai clienti
  • I servizi di Fiverr sono tutti gratis
  • Sicurezza dei pagamenti e comodità grazie alla possibilità di utilizzare PayPal o carte prepagate
  • Contatto diretto coi clienti
  • Possibilità di accedere a Fiverr Pro (solo con i giusti requisiti)
  • Strumenti di assistenza e guide gratuite per accrescere il proprio business, oltre che una community pronta al supporto
  • Assistenza abbastanza veloce ed efficace

CONTRO

  • Tasse di conversione e servizio che penalizzano
  • Bisogna    attendere    molti    giorni    per ricevere il pagamento
  • La versione mobile del sito non è molto user-friendly. Bisogna scaricare l’app
  • Il sito è tutto in inglese, quindi chi non conosce la lingua farà più fatica a imparare

Clienti

PRO

  • Facilità di navigazione
  • Possibilità di filtrare la ricerca per trovare più in fretta il professionista adatto a voi
  • Assistenza garantita
  • Sistema di rating che permette di farsi un’idea del freelance che state considerando
  • Possibilità di entrare in contatto con il freelance
  • Pagamenti sicuri e rimborso assicurato in caso di controversie
  • Possibilità di navigare in Fiver Pro
  • Possibilità di trovare servizi a prezzi stracciati

CONTRO

  • La versione mobile del sito non è molto user-friendly. Bisogna scaricare l’app
  • Il sito è tutto in inglese, quindi chi non conosce la lingua farà più fatica a imparare

Per concludere: la mia esperienza come freelance su Fiverr

Sono iscritta a Fiverr da più di sette mesi e penso che, tra tutti i tools per offrire i propri servizi, questo sia il migliore. Non ho mai guadagnato così tanto scrivendo online e non sono mai entrata in contatto con altri professionisti che ci tengono al risultato dei miei lavori.

Fortunatamente, mi è successo di rado di incontrare dei “buffoni” che chiedono articoli ridicoli, quasi per prendermi in giro, per poi sparire nel nulla. Ho dovuto segnalare qualche profilo di questo tipo e l’assistenza mi è sempre venuta incontro.

Ho avuto la possibilità di offrire dei servizi gratuitamente, senza vincoli per quanto riguarda i dettagli e le tariffe. Certo, i costi di servizio al momento dei prelievi non mancano, ma li pago abbastanza volentieri. Il sito è ottimo e non ho mai riscontrato gravi problemi.

Posso comunicare direttamente con i clienti e stabilire dei rapporti duraturi. È fantastico!

Quanto si guadagna

Se ti stai chiedendo quanto si guadagna, ti rispondo subito: i miei servizi costano meno perché non ho molta esperienza come freelance, nonostante offra lavori di qualità, e perché preferisco attirare tanti clienti che pagano poco, piuttosto che pochi a prezzi elevati. Il tuo guadagno dipende da una serie di fattori:

  • quanto costano i tuoi servizi
  • quanto ti dedichi alla promozione del tuo lavoro
  • quante volte i tuoi clienti abituali tornano per acquistare i tuoi servizi.

Se crei un profilo, ma non te ne prendi cura, allora non guadagnerai molto. Non basta iscriversi, ma serve promuovere la tua attività, impegnarti per trovare nuovi clienti e offrire gig uniche e convenienti. Guadagna la fiducia dei tuoi clienti e crea una rete solida. Ci sono persone, i cosiddetti nomadi digitali, che prediligono questi marketplace, come Fiverr, come metodo per lavorare e trovare i clienti. Impara da loro e potrai contare su un reddito soddisfacente anche da questi siti.

Se sei un freelance o un lavoratore che vuole svolgere un’attività online per guadagnare qualcosa o uno studente che vuole mettersi in gioco, allora ti consiglio di creare un account freelance su Fiverr: è gratis, facile e affidabile. Ciò che serve sono talento, serietà e delle buone doti di marketing per promuovere la tua attività. Solo così riuscirai a guadagnare dei soldi con Fiverr.

Ancora non soddisfatto? Leggi le altre guide approfondite su Fiverr

Hai altre domande?

Grazie per essere arrivato fin qui nella lettura, significa che il tuo interesse per Fiverr è reale (e che tutto sommato l’articolo ti è piaciuto 😎).

Ringrazio anche Fabiana per avere scritto questa guida: una vera e propria perla in mezzo a un mare di informazioni fredde e anonime.

Ti invito, in caso di ulteriori domande o perplessità sul servizio, di utilizzare il box qui sotto. Sarà mia premura rispondere in un lampo! ⚡️

A presto,

Dario

Crediti immagini: fiverr.com

nv-author-image

Dario De Micheli

Imprenditore digitale, Blogger, Investitore, Digital Designer. Qualcuno mi chiama "multipotenziale", a me piace di più definirmi "Renaissance person". Posso offrirti una consulenza per crearti un business online. Altrimenti scopri chi sono.

8 commenti su “Recensioni e opinioni su Fiverr: come funziona, come si crea la propria pagina freelance e come si trovano i clienti”

    1. Ciao Rita, devi modificare i dettagli della singola richiesta (gig). Clicchi in alto sulla tua foto profilo e poi su “Gestisci richieste”. All’interno della sezione che ti si aprirà dovrai modificare i dettagli della richiesta come preferisci.
      Un saluto!

    1. Ciao Sergio, è sufficiente andare su “Ordini” e cliccare la gig, che deve essere però necessariamente completata. All’interno della pagina ci sarà la possibilità di lasciare una recensione al servizio ricevuto.
      Un saluto.

    1. Ciao Graziella, ti cito quanto scritto sul sito di Fiverr per quanto riguarda l’emissione delle fatture: “Fiverr non emette fatture per i venditori, né i venditori hanno i dati per emettere fattura al cliente per gli acquisti effettuati dal servizio. Tuttavia, in qualità di venditore Fiverr, puoi emettere fatture a Fiverr per segnalare le entrate ottenute alle autorità fiscali.”
      Ti consiglio comunque di visitare il loro Help Center e di informarti con il tuo commercialista.
      Un saluto, Dario

  1. Ciao!
    Volevo chiederti se secondo te è meglio tenere un profilo completamente in italiano oppure è meglio usare l’inglese. Uso Fiverr per propormi come cantante e come SMM, ovvio che come cantante l’inglese non è un problema ma come SMM in realtà mi rivolgo solo a clienti italiani.
    Grazie se risponderai.

    1. Ciao Valentin, in realtà a livello strategico opterei per avere due account separati: uno dedicato all’attività di Social Media Manager e uno dedicato all’attività di cantante. Oltre a poter gestire i due account nelle tue lingue preferite, avresti un posizionamento migliore sul mercato. Più verticali saranno le tue competenze e maggiore sarà la percezione di professionalità che darai al tuo pubblico.
      Un saluto, Dario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *