Cosa ci insegnano i Griffin sul risparmio

copertina dell'articolo "Cosa ci insegnano i Griffin sul risparmio"

Quando parlo di risparmio agli amici vengo spesso frainteso. Forse perché il concetto di risparmio in sé è per sua natura fraintendibile.

Mi spiego meglio: cosa è la prima cosa che ti viene in mente se ti dico che mi piace risparmiare molto? Probabilmente che sono una persona avida e tirchia. Una sorta di Paperon de Paperoni de noantri.

Sbaglio?

Tutto il contrario!

Un uomo che accumula ricchezze e non gode di esse, è come un asino che trasporta oro e mangia cardi selvatici.

Sir Richard Francis Burton

L’arte del risparmio, al contrario, non è una questione di accumulo insensato del denaro, quanto piuttosto qualcosa da padroneggiare per una pianificazione ottimale del proprio futuro a lungo termine e per incrementare il proprio potere di acquisto.

Banalmente, per permetterti in futuro qualcosa che oggi non potresti permetterti.

Ce lo insegnano i Griffin, nell’episodio che sto per raccontarti.

Il bimbo del burro di arachidi

Da grande appassionato della serie “I Griffin”, qualche giorno fa guardando l’episodio 11 della stagione 14 non ho potuto fare a meno di notare quanto importante sia risparmiare per il futuro.

Mi spiego meglio.

La puntata si apre con la famiglia che prega intorno all’estratto conto, nella speranza di avere ancora a disposizione una riserva di denaro da potere spendere.

Ti lascio immaginare il risultato alla sua apertura: i fondi stavano diminuendo, lasciando Peter Griffin e la sua famiglia in ristrettezze economiche. La soluzione sembrava essere una sola: trovare una nuova fonte di reddito per evitare di ritrovarsi al verde.

Detto fatto. Con una semplicità degna di un cartone animato, Stewe ottiene il ruolo per una pubblicità di un noto brand di burro d’arachidi. La pubblicità è un grande successo e la famiglia incassa il suo primo assegno per la prestazione del piccolo.

E qui cominciano i problemi.

Anziché rispettare quello che si erano prefissati (risparmiare i soldi guadagnati dalla pubblicità per il college di Stewe) la famiglia si concede una cena di lusso al ristorante, asserendo di risparmiare la cifra rimanente della cena

Cosa ci insegnano i Griffin sul risparmio - la cena lussuosa

Il bambino ottiene successo nel mondo dello showbiz e i suoi genitori cominciano a diventare sempre più esigenti nei suoi confronti, raggiungendo livelli di follia mai visti (ma non è questo il tema dell’articolo).

Ai successivi incassi degli assegni Lois e Peter pensano prima al loro benessere, acquistando elettrodomestici costosi per la casa. Per loro i problemi economici non erano più il problema primario della famiglia: ormai il lavoro da star della televisione di Stewe gli garantiva una fonte di introiti costante per il loro futuro.

Cosa ci insegnano i Griffin sul risparmio - L'acquisto di liabilities

Niente di più sbagliato: durante la registrazione di una nuova pubblicità, proprio il bambino si rifiuta di seguire il copione, a compimento dell’episodio che vede i genitori pentirsi dell’atteggiamento irresponsabile nei confronti del loro figlio e della loro famiglia.

Cosa ci insegnano i Griffin sul risparmio e sulla gestione del denaro

Intrattenimento a parte, questo episodio ci lascia una serie di insegnamenti fondamentali sul risparmio e sulla gestione del denaro:

  1. Il risparmio consiste nell’accantonare una parte dei soldi incassati e poi spendere il resto, MAI il contrario.
    Dopo avere incassato il primo assegno, Lois dà la priorità a una cena di famiglia rispetto all’accantonamento di una parte del denaro. Questo è l’errore che la maggior parte delle persone fanno in termini di risparmio. Il pilastro del risparmio è mettere da parte una quantità di denaro prima ancora di spenderlo. Al contrario, spenderlo e poi metterlo da parte è un grave errore.
  2. Non avere il controllo del proprio conto corrente è un errore gravissimo.
    All’inizio della puntata la famiglia prega intorno all’estratto conto, sperando di avere ancora a disposizione del denaro. Anche questo è un errore gravissimo. È invece importantissimo tenere traccia delle proprie entrate e delle proprie uscite, magari impostando un budget.
  3. È sempre necessario prevedere tempi bui.
    La famiglia è euforica nel momento in cui Stewe raggiunge un successo tale da permettergli di avere delle ottime entrate di denaro. Tuttavia, abbassando la guardia è diabolico. Risparmiare i propri soldi è anche una forma di prevenzione di tempi non economicamente felici. E stai tranquillo, che possono succedere a chiunque.
  4. I soldi servono per comprare asset, non liabilities.
    La vita è fatta dei propri vizi, sia chiaro. Ma è altrettanto importante acquistare con consapevolezza, prediligendo l’acquisto di assets (attivi) piuttosto che liabilities (passivi). Per intenderci, gli elettrodomestici che i Griffin acquistano sono delle liabilities.

Siamo alla fine.

Ti invito quindi a guardare l’episodio con occhio critico.
Come ti saresti comportato al posto di Lois e Peter?
Avresti fatto i loro stessi errori o saresti stato più cauto nella gestione del denaro?

Parti da queste domande cercando di essere il più onesto possibile su te stesso.
È proprio dall’autocritica che parte il cambiamento.

Crediti immagini: Fox

nv-author-image

Dario De Micheli

Imprenditore digitale, Blogger, Investitore, Digital Designer. Qualcuno mi chiama "multipotenziale", a me piace di più definirmi "Renaissance person". Posso offrirti una consulenza per crearti un business online. Altrimenti scopri chi sono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *