Nibble Finance, l’investimento facile: cos’è, come funziona, recensioni

nibble-cosè-come-funziona-recensioni-opinioni

Cosa è Nibble e come funziona? In questo articolo ti spiegherò in dettaglio il servizio offerto dal servizio finanziario Nibble, che opera nel settore del p2p lending.

Farò una recensione e ti dirò le mie opinioni su questo metodo di investimento tanto apprezzato dai giovani, per cui mettiti comodo e comincia la lettura!

Se già leggi questo blog, sicuramente saprai che sono un grande appassionato di investimenti alternativi dai classici metodi tradizionali e poco accessibili (soprattutto se stiamo parlando di giovani). Io stesso, all’inizio della mia avventura con gli investimenti mi sentivo spaesato e un filo intimorito da un mondo apparentemente complesso e rischioso.

Poi ho conosciuto il peer 2 peer lending. In soldoni, investimenti tra privati. Nulla di regolato da banche centrali o enti regolatori, ma completamente nelle mani di chi investe e chi riceve il denaro. In poche parole, io da privato investo il mio denaro in una società privata (o un gruppo di persone) per aiutarla nella crescita. Questa mi restituisce il capitale con interessi.

Semplice, ed è per questo che inizialmente mi sono innamorato di questo approccio di investimento. Non servono grandi competenze e hai bisogno di bassa liquidità. È un investimento inclusivo e adatto a tutti.

Ba bando alle ciance, parliamo di Nibble.

Cos’è Nibble e come è nato

Nibble è una piattaforma giovane e dinamica che eroga servizi P2P lending. Fa parte di IT Smart Finance, una holding che opera nel fintech market dal 2014 (tra cui figurano altre aziende del settore fintech, come ad esempio Joymoney). E’ un ottimo sito per investire e ottenere profitti, in quanto mette in contatto gli investitori privati, anche alle prime armi, e società.

Semplicemente, Nibble consente ai suoi investitori europei di investire in prestiti di breve durata, in Russia e Spagna. Ciò che consente ai clienti di Nibble di avere un ritorno e alla piattaforma di guadagnare sono i tassi di interesse

Fanno parte della holding anche società che erogano prestiti registrati su Nibble per ulteriori investimenti, e operano dal 2014. Il fatto che tutte le operazioni siano svolte all’interno di una holding, consente di controllare interi processi, ridurre i rischi e aumentare redditività per i clienti.

IT Smart Finance: sicurezza e affidabilità

IT Smart Finance è un gruppo fintech internazionale che opera sui mercati emergenti. Grazie all’innovativa piattaforma, ITSF consente di offrire ai clienti ​​prodotti personalizzati evitando rischi elevati.

Si tratta di una realtà recente che si sta espandendo rapidamente a livello internazionale, con l’obiettivo di fornire ai clienti servizi che consentano di guadagnare del denaro in modo sicuro e a basso rischio.

La fatidica domanda: Nibble è affidabile?

Quando si tratta di investire soldi, il primo dubbio è sempre quello sull’affidabilità di una piattaforma. Nibble è abbastanza giovane, in quanto non ha ancora compiuto i dieci anni di età, ma possiamo dire che gli utenti che l’hanno provata non hanno riscontrato disagi o disservizi.

Inoltre, è chiaro che Nibble punti sulla trasparenza: sul sito ufficiale, infatti, sono riportati tutti i documenti e le certificazioni necessarie per tranquillizzare il cliente e dimostrargli che il servizio è molto affidabile. Spicca qui la certificazione di sicurezza ISO 27001: 2013 che garantisce il rispetto dei dati e della privacy dell’utente.

In quanto emessi da una consociata di Nibble, i prestiti vengono controllati e si conoscono tutti i criteri di erogazione degli investimenti. Inoltre, i finanziamenti di breve durata rendono l’investimento più sicuro, in quanto il debitore avrà l’interesse a ripagare quanto dovuto.

In una situazione alternativa, comunque, come nel caso di insolvenza, l’emittente riacquista i crediti e rimborsa l’investitore.

Infine, risulta da subito chiaro quanto sia severa l’istruttoria per concedere i prestiti. L’investitore, infatti, può liberamente consultare molti dati del richiedente. Nibble raccoglie informazioni come stabilità della residenza, profili di social network e caratteristiche creditizie e di reddito.

Immagine di Maxim Pashchenko, fondatore di Nibble.
Maxim Pashchenko, il fondatore di Nibble, vanta una laurea in ingegneria in una delle più prestigiose università della Siberia. Successivamente ha proseguito i suoi studi finanziari ed economici alla Moscow Business School. Gli anni di esperienza e le competenze del management sono uno degli aspetti fondamentali quando si è in procinto di valutare un’azienda. Nel caso di Nibble, i fondamentali sono indiscutibilmente ottimi.

Garanzia di buyback

La buyback guarantee è un contratto tra investitori e finanziarie che erogano prestiti. Nel caso in cui un prestito non si dovesse rivelare performante, l’investitore ha diritto al rimborso, così da evitare una perdita in conto capitale.

La garanzia di buyback di Nibble offre una serie di vantaggi:

  • la possibilità di rientrare a breve dei propri soldi, massimo tre mesi
  • maggiore tranquillità per l’investitore che può sempre contare su un pagamento, dal debitore o dalla finanziaria
  • la finanziaria non scarica i rischi sugli investitori.

Identità su Nibble: processo di verifica e privacy

Nibble è molto severa nel rigoroso processo di verifica dell’identità di tutti i suoi utenti. Questo è utile soprattutto per evitare il riciclaggio di denaro. L’identificazione è gestita da Veriff che scansiona qualsiasi documento fornito durante il processo di verifica. 

Per quanto riguarda la privacy, Nibble utilizza crittografia per tutelare tutti i dati personali del cliente.

Anche nella gestione dei mutuatari Nibble è molto severa: infatti, anche questi devono sottoporsi a un rigoroso processo di verifica per avere diritto a un prestito. In questo modo, è più semplice avere controllo sui rischi e garantire così un rendimento del 92%.

Il processo di analisi di credito dei potenziali mutuatari, inoltre, è completamente automatizzato, in modo da ridurre a zero gli errori.

Assistenza clienti

Quando si sceglie di investire dei soldi online, si cerca sempre un sito affidabile e che offra un supporto continuo in caso di disagi. L’assistenza clienti di Nibble è sempre disponibile, via chat, email o telefonicamente. I consulenti sono sempre pronti a intervenire in caso di dubbi o problemi di tipo tecnico, rispondendo prontamente alle esigenze degli investitori.

“Dario, ok, ho compreso che Nibble è una società affidabile, ma esattamente come funziona?”

Te lo spiego subito.

Come funziona Nibble Finance?

Immagine che spiega come funziona Nibble.

Nibble ha la funzione di far accedere gli investitori al rifinanziamento dei crediti già erogati dalle società della holding ITSF. Possono cominciare a investire sia privati che possiedono un conto in una banca europea o anche le aziende.

Per cominciare a investire, basta recarsi sulla pagina ufficiale di Nibble, compilare il form e passare attraverso un semplice processo di verifica dell’identità. Dopo l’attivazione dell’account, si potrà procedere con il primo deposito, che Nibble richiede al di sopra dei 10€. Non male per chi comincia a investire e vuole gestire al meglio i rischi.

Per quanto riguarda il deposito massimo mensile, siamo a quota 10.000 €.

L’utente, a questo punto, è libero di esplorare le strategie di investimento offerte da Nibble e scegliere il rapporto rischio-rendimento appropriato. In questa fase, si rivela molto utile il servizio di supporto automatizzato della piattaforma, che consente di operare le scelte più proficue anche se si è principianti. A questo punto, basta creare un portafoglio di investimenti con i parametri richiesti e cominciare a investire.

E’ chiaro che il vantaggio che salta subito all’occhio è quello di poter cominciare a investire con cifre basse e monitorare i tempi di ingresso del denaro, il funzionamento della piattaforma stessa e dei prelievi.

Insomma, lo ripetiamo. Nibble è un’ottima soluzione se si vuole investire con tassi di rischio inferiori, somme contenute o se si comincia a entrare in questo mondo da zero.

Strategie di investimento su Nibble

Come emerge dal sito ufficiale di Nibble, le strategie di investimento offerte sono tre. Ora te le spiego.

Nibble: la maturazione del tuo investimento.
Registrandoti a Nibble, ti renderai che l’interfaccia è davvero semplice e ben curata (uno degli aspetti che maggiormente apprezzato al momento della creazione e gestione del mio account personale). Come puoi vedere dall’immagine, ho voluto inizialmente testare la piattaforma con una cifra relativamente bassa per capirne al pieno il funzionamento. Ad oggi sono stato pienamente convinto e ho deciso di depositare una cifra più sostanziosa al mio portafoglio di investimenti.

Strategia Classica

Attraverso questa strategia, è possibile Investire in prestiti al consumo, per i quali il rischio che il mutuatario vada in default è estremamente basso. Infatti, attraverso questa strategia è possibile investire in prestiti classificati come AA (chiuso in tempo), A (chiuso prima del previsto) e B (NPL 0-30), quindi con prestiti a basso o medio rischio e redditività. Con questa opzione, basta versare un importo minimo di investimento di 10 euro per cominciare a investire. Il periodo di investimenti è il più breve tra tutte le proposte di Nibble, in quanto dura da 1 a 6 mesi. Ovviamente vale la funzionalità Buyback Guarantee, con cui l’investitore è protetto dai rischi e può ricevere un reddito garantito a un tasso di interesse fisso del 9,7% annuo. Infine, l’importo minimo di prelievo è di 50 euro.

Gli investimenti tramite la strategia classica di Nibble sono coperti dal programma di riacquisto. Questo significa che, se il prestito non viene rimborsato entro 60 giorni dalla data dell’investimento, sarà la finanziaria ad acquistare la quota del contratto di finanziamento dell’investitore.

“Il servizio che offre Nibble è adattato il più possibile a ogni tipo di investitore, e puoi usufruirne con i soli 10 euro che hai in tasca.”

Maxim Pashchenko, Founder di Nibble

Strategia equilibrata

Questa soluzione, che è la più scelta dagli investitori su Nibble, offre un rischio di insolvenza ridotto, ma con un rendimento più alto rispetto a una strategia a reddito fisso. Attraverso questa strategia, è possibile Investire in prestiti al consumo con un grado di rischio ridotto. Infatti, con questa opzione, è possibile investire in prestiti classificati come BB (NPL 0-30), B (NPL 30-60) e CC (NPL 60-90). Si tratta quindi di prestiti a medio rischio, in quanto i clienti possono ritardare i pagamenti, ma il reddito medio è più alto. Quindi, anche se tali prestiti possono essere scaduti, quasi sempre alla fine vengono chiusi. Il tasso di rendimento varia dal 12% al 15% all’anno e il reddito generato in eccedenza non è di proprietà della piattaforma Nibble e viene reinvestito per ridurre i rischi e raggiungere il tasso di rendimento dichiarato.

L’importo minimo di investimento è di 100 euro e il periodo di investimento dura 7-60 mesi, l’importo minimo di prelievo è di 50 euro.

Secondo questa strategia, a differenza della precedente, gli investimenti non sono protetti da una garanzia di riacquisto e non sono assicurati in nessuno dei fondi statali. In caso di inadempienza del prestito da parte del mutuatario, l’investitore si assume il rischio di perdere il denaro investito o parte di esso.

Le diverse strategie di investimento.
Sotto la parte dedicata alla maturazione del tuo capitale, si trova un’area dedicata all’impostazione di tutte le strategie di investimento. Come puoi osservare tu stesso, è tutto semplice ed estremamente chiaro, grazie anche a grafici di rischi e nazione.

Strategia Speciale

Nella strategia Speciale, il rischio di insolvenza del prestito è maggiore rispetto alle precedenti soluzioni ma, allo stesso tempo, aumenta pure il rendimento passando a un 19% annuo. Questa soluzione interessa i prestiti con un livello di rischio aumentato, in quanto rientrano nella categoria i prestiti NPL 60, NPL 90, NPL 120 e crediti in contenzioso, che, però, garantiscono la massima redditività tra tutte le categorie. Il periodo di investimento è di 12-60 mesi e l’importo minimo aumenta a 500€. Il tasso di rendimento effettivo per questa strategia supera il tasso massimo dichiarato del 19%. Il reddito generato per di più non è di proprietà della piattaforma Nibble e viene reinvestito per ridurre i rischi e raggiungere il tasso di rendimento dichiarato.

Quanto costa Nibble?

Un altro vantaggio di Nibble è il fatto che gli investitori non devono pagare alcun costo né per la registrazione al sito né per gli investimenti. Il metodo di guadagno della società è semplice: Nibble acquisisce denaro dal tasso di interesse che le finanziarie ottengono dai loro debitori.

Non sono previste neanche commissioni per trattenere tutti i guadagni dei propri investimenti. Le spese che di norma sarebbero a carico degli investitori sono invece coperte dalle società mutuanti.

Come funziona la tassazione con Nibble?

Nibble non può fungere da sostituto d’imposta in quanto è una piattaforma con sede operativa estera.  Non essendo ancora stata emanata una disciplina fiscale chiara sul P2P Lending estero, i proventi realizzati su Nibble sono disciplinati da un regime di tassazione dell’aliquota marginale.

I proventi percepiti saranno quindi sempre al lordo della tassazione e andranno segnalati nella dichiarazione dei redditi.

Prelievi su Nibble

L’importo minimo di prelievo, come emerso dalla rassegna delle strategie, è di 50€.

I fondi possono essere prelevati solo alla fine del periodo dell’investimento. Apriamo una piccola parentesi su questo discorso: Nibble offre una risoluzione anticipata del contratto di investimento e ritiro dei fondi. Ciò significa che l’investitore può rescindere il contratto di investimento prima della sua data di scadenza e prelevare fondi dalla piattaforma Nibble.

Il procedimento è il seguente: l’investitore deve richiedere la risoluzione anticipata del contratto tramite l’account. Dopodichè, è Nibble stesso a cercare un investitore per il portafoglio dell’investitore che deve essere rintracciato entro 30 giorni di calendario dalla ricezione della tua richiesta. Se questo viene trovato, al trentunesimo giorno viene rimborsato l’importo dei fondi investiti e i relativi interessi dal fondo di riserva della società, con una trattenuta del 3% dell’importo totale da pagare.

Tornando ai metodi di prelievo, Nibble consente il ritiro del denaro utilizzando il conto bancario verificato o la carta di credito / debito con cui è stato effettuato il deposito iniziale. Se il prelievo avviene su qualsiasi altro conto, questo deve essere prima verificato.

Un trasferimento di denaro sul conto bancario di un investitore nell’Eurozona richiede fino a tre giorni lavorativi, di più se fuori dall’Europa.

Conclusioni

Nibble è una soluzione semplice e intuitiva per entrare nel mondo degli investimenti peer-to-peer. La registrazione è gratuita e rapida, sicura e affidabile, mentre per cominciare a investire basta poco, un deposito di appena 10 euro.

Ciò che dovrebbe convincere dell’affidabilità di Nibble è la sua innovazione nel campo del p2p: molti processi sono automatizzati in modo da abbassare i rischi legati agli investimenti, mentre l’affidabilità raggiunge livelli massimi grazie alla buyback guarantee e alla trasparenza della piattaforma.

Davvero ottimo il rendimento di interesse redditizio che può arrivare fino al 19% all’anno. Tuttavia, è bene sempre prestare attenzione ai rischi aggiuntivi, diversificando il più possibile il portafoglio. Ma questa non è una novità, l’investimento per definizione comporta rischi, altrimenti non si può definire come tale.

Sicuramente, grazie alla garanzia di riacquisto, Nibble consente di minimizzare rischi e perdite, ma questi fattori non si possono mai eliminare al 100%. 

Quindi, il consiglio è quello di raccogliere più informazioni possibili dalla piattaforma e approfittare anche del servizio di consulenza preliminare via chat.

Tra tutti i suoi competitors, Nibble è certamente tra i migliori servizi p2p lending disponibili, perfetto per chi comincia o chi vuole vedere dei ritorni sui propri investimenti senza sborsare cifre elevatissime.

È il momento di lasciarci. Ti ringrazio per avere letto questo articolo e come sempre ti invito, in caso di dubbi o domande, ad utilizzare il box qui sotto.

A presto!

Dario

Crediti immagini: Nibble Finance

nv-author-image

Dario De Micheli

Imprenditore digitale, Blogger, Investitore, Digital Designer. Qualcuno mi chiama "multipotenziale", a me piace di più definirmi "Renaissance person". Posso offrirti una consulenza per crearti un business online. Altrimenti scopri chi sono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *