Crowdlending immobiliare Housers: le mie opinioni (negative) e la mia esperienza

housers opinioni

Se già hai avuto modo di leggere il mio blog, saprai sicuramente che cerco di dare le mie opinioni più sincere sui prodotti e servizi. Non è di mio interesse dare un’opinione (positiva o negativa che sia) se questa non è di vero aiuto per il lettore. Nel dubbio, rimango indifferente e non scrivo.

Ma non è questo il caso.

Oggi ti vorrei parlare di Housers, una piattaforma di crowdlending immobiliare molto conosciuta in Europa, che opera in Italia già da diversi anni.

Questo sarà un articolo atipico: non voglio soffermarmi né sulla tecnica di investimento del crowdlending (in quel caso puoi guardare il mio articolo dedicato) né tantomeno sulla storia dell’azienda e di come questa operi sul mercato.

Se continuerai a leggere capirai subito il perché.

Housers: le mie opinioni e la mia esperienza

housers da evitare

Ho cominciato a investire su Housers nel 2018, spinto dalla curiosità di un metodo di investimento a me sconosciuto e che volevo esplorare: il crowdlending immobiliare. L’idea di contribuire alla costruzione o al restauro di immobili per trarne un profitto una volta venduti mi attraeva non poco.

Così cominciai a versare 50 euro e a fare il mio primo investimento, seguito da un altro paio di investimenti da 50 euro l’uno. Tre progetti immobiliari in totale, diversificati per area geografica: Italia, Spagna e Portogallo.

“Se la piattaforma non dovesse funzionare, almeno non ci ho rimesso troppo” mi dissi. E così è stato. A distanza di anni, gli investimenti di tutti e tre i progetti non sono stati restituiti agli investitori.

Ben 3 su 3. Ci vuole davvero impegno a fare così male. Non oso immaginare chi ha deciso (spero inconsciamente) di investirci capitali ben più consistenti di 150 miseri euro.

Chi lo sa… magari quel minuscolo investimento prima o poi lo rivedrò, ma i patti iniziali non sono stati rispettati. Questo mi basta e avanza. Come direbbero in America: NEEEXT!

Le mie opinioni definitive su Housers? Da evitare come la peste.

Esistono decine di soluzioni più sicure e gratificanti a livello economico. Prediligete investimenti con progetti sicuri e ben selezionati, e possibilmente con denaro prelevabile immediatamente. Un esempio tra tutti che ho recensito: Bondora.

L’importante è che siate consapevoli di dove allochiate il vostro denaro.

A presto,

Dario

Crediti immagini: Unsplash, Freepik by Stories

nv-author-image

Dario De Micheli

Imprenditore digitale, Blogger, Investitore, Digital Designer. Qualcuno mi chiama "multipotenziale", a me piace di più definirmi "Renaissance person". Posso offrirti una consulenza per crearti un business online. Altrimenti scopri chi sono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *